E’ obbligatorio iscriversi?

SI. In base alla normativa vigente (legge 3/2018 e D.M. 13 marzo 2018) per l’esercizio della professione è obbligatoria l’iscrizione all’Albo, indipendentemente dal contesto in cui si lavora (dipendente pubblico, dipendente privato, libera professione). Sono previste comunque forme di facilitazione economica (come l’esenzione dalla tassa di iscrizione) solo per i professionisti disoccupati.
La domanda di iscrizione va presentata dal 1 luglio 2018 e, in attesa dell’accoglimento della stessa da parte dell’Ordine, il professionista potrà esercitare risultando iscritto con riserva.