News Formazione

Corso di Formazione ” Rieducazione Vestibolare. Corso teorico-pratico – FIRENZE “ 0

Corso di Formazione ” Rieducazione Vestibolare. Corso teorico-pratico – FIRENZE “

Posted on 6 Ago, 2019

La maggior parte dei disturbi dell’equilibrio è causata da una patologia che interessa le vie nervose centrali e periferiche dell’orecchio interno. Per questo il programma formativo del Corso si sofferma sulle intime relazioni anatomo-funzionali dell’orecchio interno con gli altri recettori che sottendono al mantenimento dell’equilibrio e della postura, trattando sul piano clinico i protocolli riabilitativi connessi a queste conoscenze teoriche, e che sono rivolti a disturbi dell’equilibrio non solo di origine vestibolare.

VISITA IL SITO PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Learn More
Corso di Formazione “Il trattamento conservativo nella scoliosi. L’approccio SEAS – FIRENZE” 0

Corso di Formazione “Il trattamento conservativo nella scoliosi. L’approccio SEAS – FIRENZE”

Posted on 6 Ago, 2019

Il corso si propone di chiarire lo stato dell’arte, descrivere il metodo e addestrare adeguatamente gli allievi alla sua applicazione pratica.

Il corso è organizzato con l’obiettivo di fornire le conoscenze teorico-pratiche di base dell’approccio SEAS e consentire agli allievi del corso di cominciare ad applicare le tecniche apprese per il trattamento conservativo delle scoliosi idiopatiche.

Il corso prevede una dettagliata introduzione teorica dell’approccio SEAS e una serie di esercitazioni pratiche per imparare a percepire su se stessi e ad insegnare i movimenti correttivi che rappresentano il “core” del trattamento

VISITA IL SITO PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Learn More
Corso di Formazione ” La riabilitazione Neurocognitiva della Persona con emiplegia secondo il Prof. Carlo Perfetti” 0

Corso di Formazione ” La riabilitazione Neurocognitiva della Persona con emiplegia secondo il Prof. Carlo Perfetti”

Posted on 31 Lug, 2019

La Riabilitazione Neurocognitiva, conosciuta anche come “Metodo Perfetti”, è un approccio terapeutico maturato a Pisa, a metà degli anni ’70, dal Prof. Carlo Perfetti e alcuni suoi collaboratori, tra cui il dott. Valter Noccioli. L’oggetto di studio della Riabilitazione Neurocognitiva era ed è il recupero dell’organizzazione motoria in pazienti affetti da patologie neurologiche (di origine centrale o periferica) e patologie di natura ortopedica, inspirandosi ai seguenti capisaldi teorici:

Il corpo come superficie recettoriale somestesica;
Il movimento come mezzo per la conoscenza;
La riabilitazione come apprendimento in condizioni patologiche.

Carlo Perfetti sosteneva, già negli anni ’80, che “la qualità del recupero, sia spontaneo che guidato dall’intervento riabilitativo, è determinata dal tipo di processi cognitivi attivati e dalle modalità della loro attivazione”.  In relazione alla progressiva disponibilità di nuove conoscenze provenienti dalla neurofisiologia, la psicologia, la biologia, la filosofia, la linguistica cognitiva ecc. la Riabilitazione Neurocognitiva si è evoluta negli anni, passando dal Controllo Sequenziale Progressivo (C.S.P.), dall’Esercizio Terapeutico Conoscitivo (E.T.C.) fino all’ultima proposta di C. Perfetti del 2011: il Confronto Tra Azioni (C.T.A.).

SCONTO SOCI AIFI TOSCANA!!!!!

PER INFO ED ISCRIZIONI VISITA IL SITO REGIONALE

Learn More
Corso di Formazione “Il piede: dalla verticalità alla deambulazione” 0

Corso di Formazione “Il piede: dalla verticalità alla deambulazione”

Posted on 30 Lug, 2019

Il piede umano è una struttura molto complessa, che permette di servire molte funzioni diverse. Durante la posizione in piedi, fornisce la nostra base di appoggio. Durante l’andatura, il piede deve essere stabile al contatto e al push-off. Durante la metà del carico, il piede deve diventare un adattatore mobile e attenuare i carichi. Esso possiede anche caratteristiche di molla e memorizzazione rilasciando energia elastica ad ogni contatto del piede.

Un miglior bilancio neuromuscolare tra stabilità e mobilità a livello della struttura piede è una delle condizioni essenziali per poter effettuare una verticalizzazione e successivamente la sua evoluzione in stazione eretta e nella deambulazione.

Molto importante sarà quindi per ogni professionista l’abilità di esplorare, valutare e trattare tutti quei sistemi di “partenza e raccolta” delle afferenze che stanno alla base della possibilità di poter adattare le masse corporee nel continuo “gioco” all’interno della forza di gravità.

SCONTO SOCI AIFI TOSCANA!!!!!

VISITA IL SITO PER MAGGIORI INFO!

Learn More
Questionario Formazione 2019 – 2020 0

Questionario Formazione 2019 – 2020

Posted on 14 Giu, 2019

AIFI Toscana intende promuovere nei confronti dell’Ordine TSRM PSTRP la richiesta di programmazione di attività di formazione a favore dei Fisioterapisti iscritti, attraverso l’utilizzo delle risorse economiche derivate dalle iscrizioni all’Ordine stesso. Per questo abbiamo pensato fosse opportuna una rapida indagine sui temi di aggiornamento da affrontare, coinvolgendo gli iscritti AIFI tramite un semplice questionario sui bisogni formativi.
VAI SUL SITO E COMPILA IL MODULO.

Learn More
Progetto Formazione 2019 – 2020 0

Progetto Formazione 2019 – 2020

Posted on 10 Giu, 2019

AIFI Toscana intende promuovere nei confronti dell’Ordine TSRM PSTRP la richiesta di programmazione di attività di formazione a favore dei Fisioterapisti iscritti, attraverso l’utilizzo delle risorse economiche derivate dalle iscrizioni all’Ordine stesso. Per questo abbiamo pensato fosse opportuna una rapida indagine sui temi di aggiornamento da affrontare, coinvolgendo gli iscritti AIFI tramite un semplice questionario sui bisogni formativi.

VAI SUL SITO E COMPILA IL QUESTIONARIO

Learn More