Ultime notizie sul ddl 3868 (ddl Lorenzin)

Alla Camera dei Deputati si è concluso l’esame in aula del ddl 3868 ; queste le determinazioni che ci riguardano.

a. Le professioni sanitarie con consistenza superiore alle 50.000 unità potranno costituire un ordine proprio, uscendo dal contenitore ordinistico omnibus dell’ordine dei Tecnici di Radiologia.

Registro che questa decisione è stata ferocemente contestata in Aula, con toni francamente eccessivi, da due esponenti del M5S, volutamente inconsapevoli dei contenuti della pregressa legge 43/06 che orientava a 20.000 unità il limite per la costituzione di ordine autonomo

Registro anche che se il tutto viene confermato nell’ultimo passaggio al Senato, si pone per AIFI una sfida epocale, ovvero la costruzione concreta di un sistema ordinistico, operazione per la quale (Congresso docet) non tutte le regioni sono preparate.

b. Sono individuate le professioni sanitarie di osteopata e chiropratico, fatte salve le successive procedure/passaggi  di istituzione delle medesime e con i vincoli più o meno cogenti degli organismi istituzionali deputati alla validazione.

In ogni caso istituite le figure professionali (profilo, competenze, attività etc.) ed i relativi percorsi formativi universitari la partita si sposterà sul riconoscimento dei titoli pregressi, con il non edificante esempio/precedente, nella nostra professione, della storia infinita dei massofisioterapisti.

Per approfondimenti o completamenti :

http://www.quotidianosanita.it/lettere-al-direttore/articolo.php?articolo_id=55274&fr=n

http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=55139&fr=n

 

 

 

Submit a Comment